Auto

Prestito per auto

Cosa sono e come funzionano

Il prestito per auto consente di acquistare un veicolo anche a chi non dispone della liquidità necessaria per pagarlo in un’unica soluzione.

A quale categoria appartengono

I prestiti auto fanno parte della categoria dei finanziamenti finalizzati. Questi sono volti a consentire l’acquisto di un bene (in questo caso, di un veicolo) a rate. Il meccanismo dei prestiti auto segue quello del credito al consumo personale, con la differenza che, per queste tipologie di finanziamenti, la somma concessa in prestito non viene accreditata sul conto del beneficiario ma su quello del rivenditore dell’auto che si intende acquistare. Il beneficiario del prestito, quindi, riceve subito il veicolo e lo paga a rate, che rappresentano il rimborso del prestito ottenuto. Il rivenditore deve obbligatoriamente mettere a disposizione del privato il veicolo e non viene in alcun modo coinvolto nello sviluppo dell’operazione di credito, poiché non ha alcuna responsabilità sul regolare rimborso dello stesso.

A chi va richiesto

Il prestito per auto va richiesto solitamente presso banche o finanziarie. Può essere acceso anche dal concessionario/venditore che, a mezzo di specifiche convenzioni stipulate con enti creditizi, avvia la pratica di richiesta del finanziamento. Per ottenere i prestiti auto è necessario possedere i requisiti richiesti per un finanziamento personale. In primis avere una buon rating creditizio. In sintesi: possedere un reddito certo (da lavoro a tempo indeterminato, determinato, autonomo o da pensione), debitamente documentato con busta paga, cedolino emesso dall’ente pensionistico o dichiarazione dei redditi. Occorre anche non essere iscritto nell’elenco del Crif come “cattivo pagatore” o in quello pubblico dei protestati cambiari. Possedere infineuna capacità mensile di spesa tale da consentire di contrarre il debito nei confronti del finanziatore.

Oltre a questi, vengono richiesti anche specifici requisiti soggettivi. Ricordiamo: età non superiore ai 75 anni, cittadinanza italiana o permesso di soggiorno a tempo indeterminato, assenza di carichi penali, regolare possesso di patente valida e, in alcuni casi, può essere richiesta anche la presentazione di una garanzia di firma di terzi o l’accensione di un’assicurazione caso morte o a tutela contro il rischio della perdita del lavoro.

Informazioni sui tassi

I prestiti auto vengono erogati solitamente con un tasso fisso e ammortamento a rate costanti. Il rimborso del capitale inizia solo dopo un periodo di pre-ammortamento, nel corso del quale si anticipano unicamente gli interessi sul prestito. Per avere un’idea del costo dei prestiti auto attualmente disponibili sul mercato, si può richiedere un preventivo, veloce e gratuito, semplicemente compilando il form qui a fianco.

Prestito per auto

Richiedi un preventivo Gratis













Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy

Altre guide finanziarie utili